· Home
· Articoli
· Calendario eventi
· Cerca
· CONSIGLIATI DA NOI
· Contatti
· Rubriche
· Web Links

Kit Creaimpresa


Da seguire nel web


ALTRI BLOG & WEBSITE

Rubriche

· Per Lei: Abito Accessori
· Per Lui: Abito Accessori
· Fedi e Gioielli
· Fiori
· Ricevimento
· Bomboniere
· Lista nozze
· Foto e Video
· Musica e Animazione
· Auto
· Life style
· Guida pratica alle nozze


Link utili

· Pratiche di matrimonio
· Parrocchie italiane
· Chiesa di Milano


Chi è online
In questo momento ci sono, 59 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Il lancio del bouquet e della giarrettiera

Pagina: 1/3
(2880 parole totali contate in questo testo)
(2649 letture)   Pagina Stampabile




GUIDA PRATICA


tratto da http://it.wikipedia.org

Due delle usanze tipiche del matrimonio occidentale sono il lancio del bouquet di fiori e della giarrettiera (quest'ultimo in Italia meno diffuso del primo): la tradizione vuole che gli sposi lancino a turno i due oggetti verso gli invitati non sposati e che i prossimi a sposarsi siano (non necessariamente tra di loro) chi tra le donne nubili viene colpita dal bouquet e chi tra gli uomini celibi viene colpito dalla giarrettiera.

L'usanza ha probabilmente origine nell'Europa del XIV secolo, quando si riteneva che ottenere un pezzo del vestito della sposa portasse fortuna, per cui gli invitati cercavano di procurarsene o farsene consegnare una porzione. In alcune versioni più tarde, risalenti al XVII secolo, la tradizione voleva che gli invitati celibi cercassero di impossessarsi delle giarrettiere della sposa, appena questa e lo sposo si fossero coricati sul letto nuziale, fissandole poi al loro cappello, come segno di buona fortuna. Col tempo queste usanze si sono trasformate nel lancio degli accessori (i fiori, i guanti, la giarrettiera stessa, ecc.), anche per evitare che il vestito della sposa venisse rotto, dato che allora era uno degli abiti migliori, ma non necessariamente usato solo in occasione della cerimonia nuziale, o che lei venisse involontariamente ferita nel tentativo di uno degli invitati di impossessarsi di parte del vestito o delle giarrettiere.

Il bouquet deriva dall'abitudine, presente anche in molte culture differenti da quella occidentale/cristiana, di abbellire la sposa con fiori. Secondo alcune tradizioni rappresenterebbe anche l'ultimo dono fatto dal futuro marito in qualità di fidanzato.

 

Il lancio del bouquet

Per quello che riguarda la giarrettiera alcuni ritengono che l'indumento servisse anche a simboleggiare la verginità della sposa, come se fosse una sorta di simbolica cintura di castità portata fino a quel momento, che veniva quindi rimossa dal marito, in prospettiva della prima notte di nozze, e donata all'ospite uomo che si sarebbe sposato successivamente, che provvedeva a farla indossare alla dama che avrebbe dovuto sposarsi per prima (eventualmente quella che aveva ricevuto il bouquet) o alla sua dama (se presente).







   Prossima Pagina (2/3) Prossima Pagina

[ Torna su 12 - Guida pratica | Indice Sezioni ]


Fior di Nozze non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2019 Fior di Nozze. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Fior di Nozze is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2019 Fior di Nozze. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb