· Home
· Articoli
· Calendario eventi
· Cerca
· CONSIGLIATI DA NOI
· Contatti
· Rubriche
· Web Links

Kit Creaimpresa


Da seguire nel web


ALTRI BLOG & WEBSITE

Rubriche

· Per Lei: Abito Accessori
· Per Lui: Abito Accessori
· Fedi e Gioielli
· Fiori
· Ricevimento
· Bomboniere
· Lista nozze
· Foto e Video
· Musica e Animazione
· Auto
· Life style
· Guida pratica alle nozze


Link utili

· Pratiche di matrimonio
· Parrocchie italiane
· Chiesa di Milano


Chi è online
In questo momento ci sono, 9 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

... e i gioielli

(1220 parole totali contate in questo testo)
(2221 letture)   Pagina Stampabile




FEDI E GIOIELLI


TUTTO CIÒ CHE VOLETE SAPERE SUI GIOIELLI NUZIALI E NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE

di Luisa Corradi

Quali gioielli può indossare la sposa durante la cerimonia? Il Galateo è categorico. No a collane e bracciali troppo vistosi; no ad anelli di fidanzamento; no a gioielli di famiglia importanti che potrebbero distogliere l’attenzione dalla vera protagonista della cerimonia: la fede nuziale. Qualunque altro gioiello deve pertanto essere abbinato con cura per non sminuirne l’importanza o metterla in ombra.
E allora sì a girocolli a catenina con ciondoli, punti luce con brillanti in sintonia con lo stile dell’abito; sì agli orecchini, che illuminano senza risultare eccessivi.

Al ricevimento invece la sposa potrà sbizzarrirsi; sarà quella l’occasione giusta per sfoggiare lo splendido solitario, il diamante che lui le ha regalato come anello di fidanzamento, così prezioso e straordinario da far impallidire il celebre Cartier Burton-Taylor che nel 1969 Richard regalò a Liz, per esibire bracciali scintillanti, per portare lunghi e raffinati fili di perle e via dicendo

A proposito di perle, avete presente lo splendido ritratto di Vermeer La ragazza con l’orecchino di perla? Cosa c’entra, direte voi? C’entra, c’entra perché da sempre la perla è l’ornamento nuziale per eccellenza. Semplice ed essenziale nella sua luminosità se montata in oro bianco, di maggiore impatto visivo se montata in oro giallo. Perfetta, fin dai tempi antichi. Pare che Cleopatra ne possedesse di rara bellezza e non stentiamo a crederlo; così nel Seicento la chiacchierata Madame de Pompadour, oltre al re di Francia, Luigi XV, apprezzava molto le parure in perle e diamanti.
Più vicina ai giorni nostri, la maestra indiscussa dello stile Coco Chanel sdoganò le perle abbinandole anche a completi sportivi. Oggi le vediamo portate con naturalezza da Anne Wintour, la direttrice di Vogue America, come dire… il guru in fatto di moda.

E se qualcuno fosse portato a credere alla tradizione secondo la quale le perle non sono adatte a un matrimonio per ragioni scaramantiche, ebbene potrà sostituirle con il diamante, al quale la stessa credenza popolare attribuisce invece la straordinaria proprietà di ristabilire l’armonia tra moglie e marito nonché di favorire le gravidanze. In questo caso uno splendido paio di orecchini o un elegante girocollo con diamante a goccia risulterà perfetto, ma attenzione alla montatura che deve essere abbinata alla fede: oro bianco con oro bianco, oro giallo con oro giallo, platino con platino… Quanto ai diamanti, non dimentichiamo le famose quattro C: carat, cut, color, clarity ovvero peso, taglio, colore, purezza. E comunque, siano perle o diamanti, il giorno più bello della nostra vita risplenderà per una luce in più: quella dei nostri gioielli!

 






  

[ Torna su 03 - Fedi e Gioielli | Indice Sezioni ]


Fior di Nozze non è responsabile del contenuto dei siti recensiti.
Copyright ©2000-2019 Fior di Nozze. Tutti i diritti sono riservati. P.I.: 11422390150
Visione ottimale in Internet Explorer risoluzione 800x600 - carattere medio

Fior di Nozze is not responsible for the contents of the pointed out websistes.
Copyright ©2000-2019 Fior di Nozze. All rights reserved. P.I.: 11422390150
Best viewed in Internet Explorer Resolution 800x600 - medium type

Webdesign: Gikiweb